Nasce oggi Bon Appétit! Una rubrica che curerò con gli occhi di un’espatriata in Francia per passione e senza rabbia, di una vegetariana (qui esserlo è un reato derubricato da poco), di una persona ironica in un paese di brontoloni, di una pessima contrattatrice in un paese di professionisti della discussione, di una persona curiosa e a volte anche impicciona. Di una persona che piano piano si sta abituando a nuovi ritmi, e spera di non perdere nessun congiuntivo. Ecco la mia prima ricetta.

Cosebelle_Petits choux au fromage_01

Cercando di portare in cucina le differenze e le affinità di due popoli certi giorni vicinissimi, certi agli altri agli antipodi, la prima ricetta che ho scelto è complessa all’apparenza, ma semplice, quasi banale nella realizzazione, tipicamente francese, ma perfettamente integrata nella cucina italiana: i bigné, in versione salata con ripieno di formaggio. Un antipasto da applauso, con tempi di preparazione sotto la mezzora.

Cosebelle_Petits choux au fromage_post_02

Ed ecco la ricetta, rimaneggiata, dall’originale di un monumento della cucina francese nel mondo, Julia Child.

Petits choux au fromage

Petits choux au fromage

Clicca qui per scaricare la ricetta