Che sia uno dei personaggi più amati del web oramai è evidente a tutti: chi non conosce Maccio Capatonda? Reduce dal successo cinematografico di Italiano Medio, il suo debutto sul grande schermo, Maccio ripropone la sua comicità surreale e dissacrante in una web serie con gli attori che da sempre lo accompagnano nelle sue produzioni.

Bob Torrent racconta la storia dell’omonimo protagonista, perfido, megalomane e determinato ad avere una carriera nel cinema come produttore. Quando il suo sogno si infrange la vendetta è tremenda e nei fatiscenti studios della Torrent Production film produrrà film e serie tv di bassissima qualità. Proverà, ovviamente, a spacciarli per grandi capolavori di Hollywood o serie tv cult, imbrogliando gli utenti del web.

LOCANDINA-biancaPOPUP

Ad aiutarlo un team di collaboratori incapaci, irriverenti, nel pieno stile “Maccio Capatonda”: Licio Chiss Me è il suo assistente raccomandanto, Assunta May l’immancabile (ed eterna) stagista, la procace segretaria Silvia Pelvica, Pino il magazziniere avido e truffatore, e infine Giobbe il responsabile IT, nerd in teoria, ma incapace nella pratica.

BOB_Torrent_press3 BOB_Torrent_press2

Tutto il mondo di Bob Torrent sarà visibile a partire da Aprile su Infinity, la piattaforma che consente di guardare in streaming migliaia di contenuti, anche nell’altissima qualità del super HD e in lingua originale. Potete guardare Bob Torrent e tutto l’archivio Infinity su qualsiasi dispositivo, pc, tablet e smartphone, e scegliere di usufruire dei vantaggi dei nuovi iscritti: 15 giorni di prova gratuita poi 1€ per il primo mese di visione.

Bob Torrent si svilupperà in dieci puntate per raccontare il lato oscuro della cinematografia pirata, in chiave surreale e divertente, decisamente un modo “Macciocapatondizzato” per scherzare sul mondo della pirateria digitale raccontando più o meno le esperienze di tutti noi.

BOB_Torrent_press6 BOB_Torrent_press5 BOB_Torrent_press4