Vi abbiamo raccontato con entusiasmo lo sbarco della street art nella periferia di Roma e come ha incantato turisti, residenti e scettici. Con altrettanto entusiasmo vi sveliamo che non solo i romani potranno godere del bello inatteso, d’ora in poi troverete i colori della street art anche nelle periferie di Napoli e TorinoCeres ribadisce la sua essenza street e sostiene Inward, l’osservatorio sulla creatività urbana, regalando a queste due città pezzi unici di arte all’aperto.

Nell’estrema periferia di Napoli, nel Parco Merola di Ponticelli, l’azzurro partenopeo dei siciliani Rosk e Loste si staglia sul fianco di un palazzo. Due scugnizzi giocano a calcio con le maglie della squadra del cuore.

“Chi è vulut bene, nun s’o scorda”, Parco Merola di Ponticelli, Napoli

“Chi è vulut bene, nun s’o scorda”, Parco Merola di Ponticelli, Napoli

“Chi è vulut bene, nun s’o scorda”, Parco Merola di Ponticelli, Napoli

“Chi è vulut bene, nun s’o scorda”, Parco Merola di Ponticelli, Napoli

Future stelle del calcio? Solo divertimento da bambini? Chi lo sa, ma Rosk e Loste vogliono ricordare a tutti che il calcio nasce nelle strade, soprattutto quelle di periferia. E lì non ci sono procuratori, soldi, scarpe professionali, divise uniformi: sulla strada ci sei tu, la polvere, il caldo, le urla degli amici, il divertimento puro.

La targa Ceres in basso e la scritta “Chi è vulut bene, nun s’o scorda”, quest’opera è un inno alla vita da strada, quella autentica, genuina, divertente.

Ma spostiamoci a Torino, quartiere San Salvario per la precisione. Ancora azzurro, ma i protagonisti sono i tratti e le circonferenze di Corn79, torinese, che regala alla sua Torino “Blu cerebrale”, un’opera di forte impatto che trasforma la facciata di un palazzo in una tela piena di dettagli.

“Blu Cerebrale”, San Salvario, Torino.

“Blu Cerebrale”, San Salvario, Torino.

“Blu Cerebrale”, San Salvario, Torino.

“Blu Cerebrale”, San Salvario, Torino.

In strada c’è colore, anche grazie a Ceres e non vediamo l’ora che si replichi in ogni città italiana.
Street art batte grigio, 1000 a 0.

Buzzoole