Semplice come tracciare una linea.

Aleida e Timm, ex-compagni di studi alla scuola di fashion design ESMOD di Berlino, si incontrano un giorno per un caffè e decidono di fondare il loro brand barre|noire.

A dire il vero c’è da sottolineare che prima avevano lavorato come stilisti freelance per brand come Balmain, Marc’O’Polo ed Ed Hardy che, quanto si parla di crearsi un background, non guasta.

I capi che creano, rigorosamente partendo da bozzetti fatti a mano, sono pensati per far sentire chi li indossa “speciale”, ma allo stesso tempo “assolutamente comodo”.

E di certo le loro creazioni non passano inosservate.
La loro collezione FW11 gioca sui colori forti, il rosso vermiglio la fa da padrone, sfumato su bluse e gonne in tessuto trasparente, abiti o accessori, come le enormi borse. Tocchi di giallo e stampe completano i look sotto cappe extra-large ed enormi colbacchi (non ce n’è, l’inverno berlinese ti segna dentro).

La loro prossima collezione SS12, su cui stanno lavorando in collaborazione con Lana Müller, sarà presentata alla prossima Fashion Week di Berlino. Sono già curiosa.