Peccato non sia bruna!

Mattel, che negli ultimi anni ha assegnato miriadi di personalità alla bambola più famosa del mondo, ha lanciato questo marzo con l’aiuto del American Institute of Architects la Barbie architetto.

Il suo nome ufficiale è Barbie® I Can Be…™ Architect e grazie a Despina Stratigakos, professoressa dal nome esotico, è partita una vera e propria campagna di sensibilizzazione, un workshop e una mostra dal titolo Architect Barbie.

Da tutti gli articoli trovati sul web si cerca di dare una spiegazione intelligente a questo prodotto, si spazia dal femminismo, alla figura femminile nell’architettura e bla bla bla…. a me piace perché  stupida!