Bad Little Children’s Book.

Bob Staake è un illustratore che ha bisogno di ben poche presentazioni: artista specializzato in libri per bambini, lungo la sua carriera ha disegnato per le più celebri riviste, come Vanity Fair, New Yorker, Times, Forbes, NY Times e Playboy, e ha realizzato illustrazioni per aziende del calibro di Sony, Walt Disney, Nintendo e MTV.

Vale la pena menzionare però uno dei suoi ultimi progetti, quasi un divertissement: in risposta alla sua lunga esperienza di illustratore per bambini, ha creato Bad Little Children’s Book, una parodia dei classici libri per l’infanzia degli anni ’40, ’50 e ’60, giocando con titoli e copertine e trasformandoli in piccoli capolavori di satira che sconfinano allegramente nel politicamente scorretto, proprio come piace a noi.