BALLE SPAZIALI_IL NORAD E BABBO NATALE_CosebelleMagazine_00

 

 

Il NORAD – North American Aerospace Defense Command è un’organizzazione canadese e statunitense che monitora ogni oggetto volante (che non sia un aereo civile o militare) sopra il Nord America.

Ma questa organizzazione, che bisogna dirlo è militare, nel mese di dicembre da più di cinquanta anni ha la tradizione di seguire Babbo Natale, quindi tutti i bambini del mondo possono collegarsi a questo sito internet e seguire in diretta la notte del 24 tutti gli spostamenti della slitta in giro per il mondo per la consegna dei doni. Nell’attesa della notte della vigilia sul sito è possibile ascoltare e cantare le canzoni tipiche natalizie, guardare video e giocare ogni giorno a un gioco diverso, come fosse un calendario dell’avvento.

Ma la domanda sorge spontanea: perché un’organizzazione militare dovrebbe ogni anno mettere al lavoro centinaia di volontari, civili e militari, che gestiscono tutte le chiamate e le mail che giornalmente arrivano da tutto il mondo?

BALLE SPAZIALI_IL NORAD E BABBO NATALE_CosebelleMagazine_04

Il programma ebbe inizio nel 1955 ed è frutto di un errore. Il 24 dicembre di quell’anno un negozio a Colorado Springs inserì un annuncio pubblicitario su un giornale locale in cui invitava i bambini a telefonare a Babbo Natale, ma fu pubblicato per sbaglio il numero di telefono del centro di comando della Continental Air Defense (CONAD), predecessore dell’attuale NORAD. Il colonnello Shoup, che era in servizio quella sera, per non deludere i bambini rispose loro la posizione, momento per momento, di Santa Claus, dando così inizio a questa tradizione.

BALLE SPAZIALI_IL NORAD E BABBO NATALE_CosebelleMagazine_01

Dal primo dicembre il sito è accessibile, ma la notte di Natale, passata la mezzanotte in ogni fuso orario, vengono caricati filmati di Babbo Natale che visita i paesi sorvolati. Persino Michelle Obama negli ultimi anni si è prestata a rispondere alle chiamate dei bambini!

BALLE SPAZIALI_IL NORAD E BABBO NATALE_CosebelleMagazine_02

Se avete bimbi vi consiglio di farli giocare durante questi giorni sul sito ufficiale e di scrivere a Babbo Natale direttamente via twitter o facebook o scaricando l’app gratuita sia in versione mobile che per Windows 8. Altrimenti se siete in America potete contattare il numero 1877 HI-Norad (1877446-6723) e parlare direttamente con i volontari del NORAD.

__
Photo e video credits NORAD