Il pensiero ArkiZoic.

Non è molto tempo che ho incontrato per la prima volta il lavoro di AtelierFORTE, in realtà sono solo 4 mesi, quando sintonizzata sui workshop di Design Royale sentii parlare di un Mammuth, un animale piuttosto lontano dalla realtà ormai, ma che in quel momento preciso sembrava essere ben più che attuale, era in legno ed ossa e ospitava nel suo ventre una sauna finlandese di tutto rispetto (da testare).

Mammuthus Belli

Altro aspetto curioso, dal mondo Twitter seguivo e mi re-twittavano uno strano nome, anch’esso apparentemente poco reale, tale Dvilivs e invece, quel nome appartiene a qualcuno in carne ed ossa, Duilio Forte, ideatore e curatore di questo atelier milanese, al confine fra artigianato, arte e design. E’ da qui che nascono le opere e figure arkizoiche, la nuova era geologica del presente, a metà fra l’architettura, l’archologia e la preistoria.

Cartha Sleipnirum

Sleipnir Lucianus

Sleipnir Biologiska

Il fascino dei nomi delle creature è la scintilla per la mia curiosità: il Mammuthus Belli, Flux, i Troll, gli Sleipnir e la Cartha Sleipnirum; così come il notevole numero di “animali” realizzati. Il legno, meglio se svedese, è il materiale primo e dà vita a strutture che vanno dai piccoli arredi per la casa o lo studio come la serie dei Troll Scribus, i micro ufficium ruote-dotati, fino alle costruzioni del mammut o dei numerosissimi Sleipnir dispersi che abitano le regioni italiane, le foreste svedesi, le lande alemanne e le città del Nord Europa.

Troll Scribus

Hnoss

Flux III

Se poi volete vederli dal vivo o sapere dove abitano, potete consultare la Cartha Sleipnirum, un po’ disorientante a prima vista, ma affascinante quanto una caccia al tesoro.

L’AtelierFORTE non si ferma mai con la sperimentazione e il peregrinare e Duilio, essendo di origini svedesi, ogni anno sente il richiamo delle foreste della terra madre ed organizza dei workshop Stugaproject, durante i quali nasce un nuovo abitante dell’era ArkiZoic. Se volete vedere tutto un altro mondo quest’estate, potrebbe essere una buona luce da seguire.