Iparművészeti Múzeum - Budapest ©


Iparművészeti Múzeum – Budapest ©

Doveva essere proprio di buon umore, Ödön Lechner, quel giorno del 1893, quando iniziò il progetto per il Museo di Arti Applicate di Budapest, per concepire un esempio di architettura secessionista, che concentra elementi dell’arte magiara, islamica, indù e persiana.

 Iparművészeti Múzeum - Budapest ©


Iparművészeti Múzeum – Budapest ©

L’ Iparművészeti Múzeum, così in ungherese, è un edificio sempre al centro della vita culturale con le sue tante mostre ed iniziative, che di recente è stato oggetto di un concorso internazionale di architettura per il suo recupero ed ampliamento: i risultati non sono stati particolarmente brillanti, ma è anche vero che il confronto con il caro Lechner non è cosa semplice, nemmeno quando l’intervento è pensato in chiave contemporanea per spazi museali più attuali e per nuove funzioni.

 Iparművészeti Múzeum - Budapest ©


Iparművészeti Múzeum – Budapest ©

Solo le ceramiche rosse e gialle dell’ingresso e i decori dell’interno varrebbero una lunga e faticosa passeggiata tra la neve per raggiungerlo. Se poi avete più tempo, non rinunciate ad una visita completa dell’edificio e dell’esposizione permanente e di quelle temporanee: un vero viaggio tra l’arte applicata di tutti i tempi, nelle sue infinite declinazioni.

 Iparművészeti Múzeum - Budapest ©


Iparművészeti Múzeum – Budapest ©

 Iparművészeti Múzeum - Budapest ©


Iparművészeti Múzeum – Budapest ©

 Iparművészeti Múzeum - Budapest ©


Iparművészeti Múzeum – Budapest ©

 Iparművészeti Múzeum - Budapest ©


Iparművészeti Múzeum – Budapest ©

Iparművészeti Múzeum
Üllői út, 33-37
Budapest
tel.  +36 1 456-5107

Tuesday-Sunday: 10.00 – 18.00
Monday: closed