Sanfte Strukturen | 2011 | Foto Giacomo Bianchi Copyright Arte Sella

Fuori dai musei, dalle gallerie, dagli atelier d’arte. Le 45 opere d’arte del circuito Arte Sella, realizzate con foglie, rami, pietre, terra vivono con e nella natura. Per osservarle da vicino, tra verdi prati e alberi secolari, è sufficiente raggiungere il monte Armentera, in provincia di Trento. Fin dagli anni Ottanta, in questa porzione di Italia, ogni anno si rinnova una miracolosa alleanza tra artisti e ambiente. Le regole del progetto sono semplici: le installazioni artistiche non devono incidere permanentemente sul territorio né produrre mutamenti irreversibili e alla loro realizzazione possono concorrere tutti gli elementi naturali disponibili in loco. In questo modo il paesaggio supera la tradizionale definizione di “fonte di ispirazione”, per divenire co-protagonista del processo creativo. L’altra dimensione che incide nel processo è il tempo: il passare delle stagioni e le variazioni climatiche, danno vita ad incredibili scenografie, producendo, nelle stesso tempo, variazioni sulle versioni originarie delle opere.

Daniele Salvalai |Alveare | 2009 | Foto Giancarlo Dal Savio

Giuliano Mauri | Cattedrale Vegetale | Foto Giacomo Bianchi Copyright Arte Sella

Tra le installazioni di Arte Sella emerge la Cattedrale Vegetale, firmata nel 2001 dall’artista Giuliano Mauri. Grazie alle sue tre navate e alle dimensioni – è alta 12 metri e ha una superficie di oltre 1200 metri quadri – è possibile assimilarla ad una cattedrale gotica; oltre 3000 ramoscelli intrecciati hanno concorso alla formazione della sua struttura portante, assieme a 420 colonne di sostegno e 500 anelli. Questa architettura di foglie e rami ha racchiuso i concerti di Vinicio Capossela, Goran Bregovic e altri musicisti.

Anton Schaller | 2010 | Foto Giacomo Bianchi Copyright Arte Sella

Luc Schuiten – bozzetto – Copyright Arte Sella

Tra gli artisti chiamati a misurarsi in questo contesto, quest’anno è la volta del visionario Luc Schuiten, di Bob Verschueren, Alfio Bonanno e Urs Twellmann, le cui opere saranno presentate a metà settembre. Nell’attesa di questo appuntamento, il programma eventi di Arte Sella 2012 è molto denso: dal reading letterario “TI SCRIVO DA SELLA”, promosso per domani pomeriggio, 4 maggio, nell’ambito del 60° TrentoFilmFestival, all’ opera-ballet “KIRCHEN OPER” di domenica 3 giugno fino al concerto di mercoledì 29 agosto “I SUONI DELLE DOLOMITI“ con i musicisti Giovanni Sollima e Monika Leskovar.

Roberto Conte – bozzetto – Copyright Arte Sella

Suoni delle Dolomiti Family Tree


Save the place: Arte Sella Corso Ausugum 55-57 – 38051 Borgo Valsugana (Tn)
Info: 0461 751251 – 347.3841307e-mail: artesella@yahoo.it –  Facebook

[Immagine di copertina: Nils-Udo | 2008 | Foto Giancarlo Dal Savio Copyright Arte Sella]