Anche questa settimana, Anni Belli vi organizza il week end a puntino e vi porta in Romagna, precisamente a Forlì: in scena, dal 21 al 23 settembre, c’è la dodicesima edizione della fiera Vintage: la moda che vive due volte . Quindi, amanti del passato, per voi la ricetta perfetta di questo week end prevede una camicia a fiori, una buona dosa di curiosità e (soprattutto) uno spuntino a base di piadina.

Il tema “Eco” e la sostenibilità sembrano essere da sempre i due grandi motivi conduttori della fiera forlivese. La manifestazione, ospitata nel centro fieristico della città, quest’anno presenta tra le aree tematiche la sezione Remake, vera trovata della fiera: non solo semplici capi vecchio stile ma creazioni contemporanee frutto di rielaborazioni di materiali, tessuti e motivi operate da designer e sartorie artigianali che legano passato e presente nel segno della creatività.

In continuità tematica con la sezione Remake, e sempre sull’onda del riuso mirato, la fiera dedica una mostra (Sc’Art d’Officina) al tema del riciclo consapevole nei campi moda e arte, inteso come scelta consapevole ed illuminata in grado di recuperare, attualizzare e ri-creare capi, accessori ed oggetti nel rispetto dell’ambiente. In controtendenza rispetto ai blasonati nomi della moda, figli della grande (e spesso anonima) distribuzione, l’appuntamento col Vintage a Forlì diventa un modo per parlare di produzione indipendente e di qualità a due livelli: si parla di qualità del prodotto, artigianale ed originale, ma anche di qualità d’esperienza per il consumatore che ottiene trasparenza e soddisfazione nella fase di acquisto.

Oltre alla mostra e a Remake, nell’ottica eco il consueto spazio espositivo Eco-Corner Design, all’interno del quale da anni la fiera permette a giovani designer e aziende di esporre le proprie opere nell’ottica della riattualizzazione del Vintage, sarà curato quest’anno dall’officina creativa ferrarese Altrosguardo.

Le altre aree tematiche che troverete in fiera sono: la sezione “Vintage”, dedicata, come tradizione vuole, ad abiti ed accessori d’annata e ai migliori espositori in circolazione; la sezione “Collezionismo”, dedicata a cimeli del passato e ai loro collezionisti appassionati; infine la sezione “Modernariato e design”, in cui né voi (né i vostri fidanzati) rimpiangerete i tristissimi giri all’Ikea della domenica pomeriggio.

Vi segnalo la collaborazione all’evento di A.N.G.E.L.O., azienda leader del Vintage in Italia che condivide con la fiera di Forlì la filosofia del recupero etico (tre mostre – La moda femminile del ‘900, Vintage. La memoria della moda, Portami con te – sono curate dall’archivio A.N.G.E.L.O) e la prima edizione del concorso Miss Pin Up Fiera Vintage Forlì, destinato all’allegria delle signorine dalla taglia 44 in su.

Non vi resta che partire e fare un salto nel passato.

“Vintage: la moda che vive due volte”, 12° edizione

Centro fieristico di Forlì.

Orari: venerdì 21: dalle 14:00 alle 20:00, sabato 22 e domenica 23: dalle 10:00 alle 20:00.

Biglietti d’ingresso: 6 euro

Per info: info@fieravintage.it

www.fieravintage.it