Che Roma sia un vero e proprio museo a cielo aperto, non è una novità.
Ma se pensate che la città eterna faccia sia soltanto archeologia ed arte antica, preparatevi a cambiare idea.

streetartrome_cosebelle_03streetartrome_cosebelle_01
Ecco, infatti, la prima mappa della Street Art romana. Presentata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo, propone un vero e proprio percorso turistico, per vedere la Capitale da una nuova, coloratissima prospettiva. 330 opere, 150 strade interessate, 30 quartieri (dallo storico Testaccio ai più periferici San Basilio e Tor Bella Monaca): questi i numeri della Street Art a Roma. Tra gli artisti presenti, tanti romani, ma anche molte presenze internazionali: Clemens Behr, Herbert Baglione, MOMO, Hitnes, Alice Pasquini, Sten Lex, Agostino Iacurci, Jerico sono solo alcuni degli artisti intervenuti.

streetartrome_cosebelle_02streetartrome_cosebelle_04streetartrome_cosebelle_07

Ma non ci sarà solo la mappa cartacea: gli itinerari saranno consultabili anche sui supporti digitali, tramite un’app realizzata da Artribune, una sezione su turismoroma.it e persino su una mappa di Google Art Project.
Pronti ad andare a caccia di Street Art?

streetartrome_cosebelle_06streetartrome_cosebelle_00