Il rientro può essere duro, durissimo. Se poi il momento della vostra partenza non è mai arrivato, allora queste settimane sono difficilissime da affrontare, lunghe, eterne, pesanti. Ma per fortuna ci sono ancora gli ultimi succosissimi frutti estivi a farci compagnia e vale la pena approfittarne per rendere le colazioni e le merende un po’ più dolci. E se il tempo è tiranno, gli impegni sono sempre troppi e riprendere il ritmo sembra una missione impossibile la soluzione è un crumble vegan integrale facilissimo da preparare: sotto tante pesche a pezzetti profumate al basilico, sopra uno strato di briciole croccanti e dorate al cocco.

Se poi volete sorseggiare un buon gin tonic mentre affondate le dita nell’impasto e il profumo di cocco vi avvolge portandovi con la mente su una spiaggia incontaminata con il mare cristallino…chi sono io per impedirvelo?

crumble pesche cocco

Ingredienti (per 5/6 persone)

5 pesche noci

125 g di farina integrale (a scelta di frumento, farro, segale…)

50 g di cocco essiccato tritato

60 g di zucchero mascobado

1 punta di bicarbonato

50 ml di latte vegetale o vaccino

30 ml d’olio delicato

basilico

succo di limone

crumble pesche basilico

Tagliate a pezzetti le pesche e mettetele in una ciotola con una manciatina di foglie di basilico, il succo di mezzo limone e un cucchiaio di zucchero, mescolate bene e fate insaporire (se le pesche non sono molto dolci o preferite zuccherare di più regolatevi di conseguenza).

A parte mescolate la farina con il cocco, il bicarbonato e lo zucchero restante, aggiungete l’olio e il latte poco per volta mescolando bene, poi impastate velocemente con le dita per ottenere un composto granuloso.

Mettete le pesche scolate dal succo nelle ciotoline da forno o in una teglia e copritele con il composto al cocco.

Infornate a 150°-160°C per  15-20 minuti fino a quando il crumble sarà ben dorato.

Le altre ricette vegetariane e vegan di Cosebelle di UnaVegetarianaInCucina le trovate qui!