dee di vita, donneconturbante, mantero, ospedale san raffaele, turbante, chemioterapia

Salute allo Specchio: curare la femminilità durante la malattia

Le Dee di Vita sono quelle meravigliose e coraggiose donne che con forza e tenacia hanno (ri)scoperto il fascino e la loro femminilità che la malattia e la chemioterapia sembravano aver loro tolto e che invece era solo nascosto. Queste super donne hanno preso parte all’iniziativa solidale nata dalla collaborazione tra la storica azienda tessile Mantero e l’Ospedale San Raffaele di Milano per sostenere Salute allo Specchio, un progetto che si occupa di supportare psicologicamente le donne con patologie oncologiche in cura presso questo istituto, allo scopo di aiutarle a superare ansia, depressione e solitudine e a ritrovare vitalità, femminilità e il desiderio di stare con gli altri.

In questo caso specifico si è trattato di far conoscere a queste donne, durante il loro lungo cammino verso la guarigione, un nuovo stile di vita accompagnato dalla proposta di un tutorial di make-up studiato ad hoc dalla famosa blogger Clio Zammatteo e di un dress code inedito con un turbante, che per l’occasione viene chiamato Vita: è uno speciale turbante, creato dal team di designer di Mantero seguendo i preziosi consigli delle “Dee”. Affascinante e versatile, è davvero semplice da portare perché può essere annodato con pochissimi gesti e il morbido twill di seta è una carezza da indossare. Vita è un turbante volutamente colorato e allegro, intento a interpretare la forza e le energie di tutte le donne che lottano o hanno lottato contro patologie oncologiche; una volta indossato questo turbante valorizza lo sguardo e il sorriso di chi lo porta, grazie alle moltissime stampe poetiche, dolci e sognanti studiate appositamente per questo capo. Per molto, e troppo, tempo il turbante è stato associato a questa brutta malattia e all’assenza di capelli, oggi invece è tornato alla ribalta – persino sulle passerelle più glamour! – e indossato da donne di tutte le età, diverse per stile ed esperienze, perché è un capo senza tempo che riesce facilmente ad esaltare la bellezza e la femminilità di ogni donna. Ne sono testimonianza gli scatti di Guido Taroni realizzati per la mostra DonneConTurbanti: 16 donne interpretano il turbante Vita e, pur non avendo affrontato in prima persona la malattia, hanno voluto dimostrare la loro solidarietà, speciale e tutta al femminile, dei confronti delle pazienti in cura all’Ospedale San Raffaele e non solo.

Come e dove acquistare Vita

“Ogni donna ha un suo splendore, da scoprire e non da coprire, da proteggere e non da isolare, da valorizzare e non da sfruttare che può generare armonia e incanto. Con Vita scopriremo, proteggeremo e valorizzeremo lo splendore di ogni singola donna.” così scrive il sito di Mantero. Tutti conosciamo il potere terapeutico, che tocca spirito e identità di ogni donna, del truccarsi e acconciarsi, che significa innanzitutto avere cura di sé e piacersi.
É possibile acquistare Vita in un ampio assortimento di colori e stampe, al costo di 80 euro, sul sito del progetto “Dee di Vita e in alcune boutique selezionate; una parte del ricavato delle vendite sarà devoluto a Salute allo Specchio.