Siamo ormai consapevoli di come l’alimentazione possa aiutare a prevenire diversi problemi di salute, ma oggi parliamo di come il “fattore cibo” influisce sulla nostra pelle.

A quante di noi in adolescenza è stato detto “mangiare cioccolato fa venire i brufoli”? È vero che c’è un legame tra ciò che si mangia e imperfezioni della pelle, ma vediamo le evidenze e non le chiacchiere!

L’acne è un processo infiammatorio della pelle che è stato associato, sulla base di diversi studi, all’indice glicemico (di cui parleremo presto su Cosebelle) e al consumo di latte e formaggi. In parole povere zuccheri e latticini sono gli alimenti d’interesse in questo campo, ma conoscere queste correlazioni non serve solo agli adolescenti! È vero che la popolazione nell’età della pubertà è maggiormente interessata a ridurre la produzione di sebo, punti neri e infiammazione che determina i foruncoli, ma questi problemi colpiscono anche molte donne, in particolare quelle che soffrono di qualche squilibrio ormonale come l’ovaio micropolicistico.

tazza di cappuccino con decoro foglia

Latte – Photo credits: hj_west by Flickr

Gli studi sul latte vaccino e snack dolci

Diversi rilevanti studi pubblicati sul Journal of the American Academy of Dermatology e inseriti in PubMed (la più importante banca dati in ambito biomedico) hanno rilevato la presenza di componenti ormonali nel latte vaccino che hanno effetti biologici sulla pelle di chi li consuma:

i latticini sono la causa degli scompensi ormonali che causano l’iperproduzione di sebo e quindi l’acne

La diceria del cioccolato non è invece stata dimostrata, almeno se analizziamo il cioccolato puro senza zucchero né latte. Ma se parliamo del consumo eccessivo di snack e dolciumi pieni di zuccheri, cioccolato e latte l’associazione con l’acne è chiara.

Gli alimenti che ci aiutano a migliorare la pelle

Ci sono componenti alimentari che al contrario ci aiutano a migliorare la pelle: basta evitare carenze vitaminiche e soprattutto avere un buon apporto di acidi grassi omega 3 presenti negli oli e nel pesce (trovi qui tutti i dettagli su questi acidi grassi essenziali).

Oltre ai grandi studi scientifici pubblicati vorrei portare la mia esperienza professionale: ho visto con i miei occhi migliorare sensibilmente la pelle di ragazze e ragazzi dopo aver limitato i latticini nella loro alimentazione. L’importante in questi casi è avere sempre un occhio di riguardo nel mantenere adeguate fonti di calcio!

Illustrazione: Venere, Sara Zanello per Cosebelle Magazine