Ciao sole, ciao giornate lunghe fatte di luce intensa e di cieli azzurri, ciao aperitivi in terrazza (o ovunque nel mondo) che si trasformano in cene e poi in serate e poi in nottate in un attimo. Aperitivo in casa Cosebelle fa rima con finger food e allora eccoci sul pezzo con qualche ricetta sfiziosa da mangiare in un boccone o poco più.

Il mondo dei finger food è ricco e variegato: bicchierini, cucchiaini, bocconcini, panini e via dicendo, l’importante è che le preparazioni siano servite in monoporzioni per consentire agli ospiti di spiluccare e di assaggiare mentre sorseggiano un cocktail o un calice di vino e chiacchierano al tramonto. La difficoltà? Preparare un finger food non è necessariamente complicato ma è importante scegliere bene gli accostamenti di sapori e di consistenze e curare la presentazione. Così in un cucchiaino possiamo unire una crema di ricotta profumata al sedano e scorza di limone con olive taggiasche, friggitelli e piada croccante, per un assaggio in formato mignon.

finger crema ricotta

Ingredienti (per 12-15 monoporzioni)

100 g di ricotta di pecora (o vaccina)

1 manciata di foglie di sedano

4 peperoni friggitelli

1 cucchiaino di olive taggiasche

1 limone non trattato

piadina sottile all’olio d’oliva

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

ricotta sedano piada

Frullate le foglie di sedano con la ricotta, un po’ d’olio, sale pepe e scorza di limone grattugiata fino a ottenere una crema omogenea e riponetela in frigorifero. Fate tostare la piada fino a quando sarà per croccante poi tagliatela in modo da ottenere dei piccoli triangoli. Affettate i friggitelli eliminando i semi e conditeli leggermente con un pizzico di sale, affettate anche le olive.

Trasferite la crema di ricotta nella sacca da pasticciere con bocchetta a stella e riempite i cucchiai con un ciuffo di crema, aggiungete una fettina di peperone e una di oliva e completate con i triangoli di piada croccante.

Cosa vi consigliamo di abbinarci noi? Un rosè dal sapore secco, floreale, fruttato e dissetante.