Kate Parker è una mamma e una fotografa di Atlanta con un progetto formidabile: mostrare alle proprie figlie e a tutte le ragazze nel mondo che la bellezza non sta nella perfezione, nei capelli ben pettinati e nei vestiti in ordine; la bellezza è essere semplicemente sé stesse!

bambine a terra con pattini a rotelle

gruppo di bambine a terra illuminate dal sole

sguardo intenso di una bambina con le lentiggini

Io non sono una fotografa professionista e neanche una mamma, ma ho voluto divulgare questo messaggio perché ogni giorno nel mio lavoro sono circondata da bambine, ragazze e donne eccessivamente ossessionate dall’aspetto fisico. Quanto sarebbe bello riuscire ad apprezzarci per quello che siamo? Qual è stata l’ultima volta in cui vi siete sentite a vostro agio con voi stesse? Eppure troppo spesso ce ne dimentichiamo e l’ambiente in cui viviamo ci bersaglia fin da piccole con canoni di bellezza praticamente irraggiungibili e stereotipi legati alla donna perfetta e realizzata. Questi miti, soprattutto quello della magrezza e della perfezione, sono spesso alla base di uno scorretto rapporto col proprio corpo che può sfociare in un vero e proprio disturbo del comportamento alimentare. Questo fenomeno è ancora più probabile nell’adolescenza, momento delicato in cui si vivono importanti cambiamenti fisici e comportamentali. La problematica è più diffusa di quel che si pensi e i numeri parlano chiaro: 8 ragazze su 100 nella fascia d’età più a rischio soffrono di un disturbo alimentare. Ma anche senza arrivare a condizioni patologiche, quegli stereotipi rischiano di  portarci all’eterna insoddisfazione (e sono certa che molte di voi conoscono questa sensazione), mentre dovremmo solo prendere forza dalla nostra normalità.
Siamo tutte un po’

freckled, emotional, sometimes dirty and messy

-lentigginose, emotive, a volte sporche e caotiche- proprio come Kate descrive le sue figlie.

Ma torniamo al progetto Strong is the new pretty. Kate Parker ha ritratto le sue due figlie e le loro amiche  in modo completamente naturale durante le loro attività preferite svolte nel tempo libero. Il risultato è incredibilmente trasparente: la bellezza e la forza di queste ragazze emerge con la stessa potenza sia che esse siano felici e divertite oppure scoraggiate, intimorite o frustrate! In questo modo così semplice e naturale questa mamma ha mostrato alle figlie che la bellezza è nella loro forza di intraprendere nuove esperienze e esplorare il mondo. Una forza unica, personale e sempre diversa che deve ricordare loro di essere straordinarie!
Le parole di Kate non valgono solo per le sue splendide figlie, ma sono un prezioso consiglio per ognuna di noi:

Be strong, be yourself, be honest and celebrate who you are.

Credits: Kate T. Parker Photography


Altri articoli per approfondire:
You look disgusting
#inmoangel, #choosebeautiful e altre consapevolezze
L’ultima volta in cui ti sei sentita a tuo agio con te stessa