Mai preparato una quiche con i porri?

I porri sono un ingrediente che ho spesso trascurato in cucina, quante volte li ho comprati al mercato, spinta dalla voglia di imparare qualche nuova ricetta, e di vederli poi lentamente appassire e ingiallire nel fondo del frigo senza sapere cosa farne.

Finché non ho assaggiato una quiche ai porri: saporita senza essere pesante, vegetariana e facilissima da replicare; da quel giorno nessun porro è mai più stato trascurato in casa mia! (E fino ad ora non è mai neanche avanzato un pezzetto di quiche da mangiare come spuntino il giorno dopo).

Quiche porri emmental

Tempo di cottura 35-40 minuti
Serve 6-7 persone

Ingredienti

400 g di pasta brisé
4 porri
100 g di emmental grattugiato
30 g di burro
3 uova
200 ml di latte
200 ml di crème fraîche
sale e pepe qb

Tagliare i porri separando la parte verde da quella bianca, che useremo per la ricetta, lavare a fondo la parte bianca per eliminare ogni eventuale residuo di terra, e poi sminuzzarla finemente (io la taglio in rondelle sottili ma solo perché sono più belle da vedere, volendo potrete usare un robot da cucina, senza però ridurre i porri in poltiglia).
Far fondere il burro in padella e aggiungere i porri, coprirli, farli cuocere a fuoco dolce per 15-20 minuti e lasciarli poi raffreddare. Nel frattempo stendere la pasta brisé e adagiarla in una teglia a cerniera di 25 cm di diametro (facendo attenzione a fare dei bordi molto alti), poi cospargere il fondo con l’emmental grattugiato. In una ciotola sbattere energicamente le uova con il latte, la crème fraîche, il sale e il pepe. Infine versare i porri nello stampo e ricoprirli delicatamente con la crema di latte e uova.
Infornare a 180° C per 35-40 minuti circa (controllare sempre che la quiche non diventi troppo scura).

Quiche salata ai porri

Altre idee golose

Accanto alla ricetta della quiche Lorraine tradizionale e vegetariana e a questa versione ai porri sono moltissime le variazioni sul tema che potete sperimentare. Ecco ancora due abbinamenti che piacciono sempre, ma inventate secondo il vostro gusto, il risultato sarà delizioso!

  • Mele e cipolle (seguite la ricetta della quiche ai porri, trattando le mele e le cipolle come i porri)
  • Pere e zola (la ricetta è sempre quella della quiche ai porri, semplicemente sostituite l’emmental con lo zola e i porri con le pere)