La parola chiave di oggi è intraprendenza, quella motivazione che trovi ad un certo punto della tua vita, senza sapere nemmeno da dove arriva, e che ti spinge a credere in una idea e muovere i primi passi per realizzarla. Non è semplice, ma nemmeno impossibile. Ed è proprio l’intraprendenza la protagonista di oggi, insieme a Chiara Franceschetti, architetto interior designer, e il suo brand Le Facciotte, pieno zeppo di creazioni realizzate rigorosamente a mano. Un tratto preciso, rotondo, e personaggi sorridenti, positivi, bellissimi per arredare le stanze dei bimbi, ma non solo.

lefacciotte_cosebelle_3 lefacciotte_cosebelle_2 lefacciotte_cosebelle_1

Ma è direttamente Chiara a raccontarci la sua storia.

Cosebelle Magazine: Come è nato il progetto Le facciotte?  

Chiara: Questo progetto è nato per caso un anno fa, quando dal Veneto ci siamo trasferiti in Alto Adige e avendo per i miei bimbi una nuova cameretta tutta vuota ho iniziato a creare dei quadretti in cartoncino colorato che avevano come soggetti frutti con sorriso e guanciotte = le Facciotte . Poi c’è stata l’occasione di fare un mercatino locale e da lì ho cominciato a disegnare Facciotte su body, tshirt e pezzi di legno e non mi sono più fermata, sempre nuove superfici su cui disegnare: tazze, piatti , lampade ed ora anche i tessili per letto e le cover.

CB: Nell’immaginario delle tue facciotte ci sono sorrisi sinceri e linee pulite. Come prepari i personaggi delle tue decorazioni? Istinto o mille prove? 

C: Molti personaggi nascono dal puro istinto e altri dalle richieste di clienti che mi spronano a provare cose nuove, diciamo che l’istinto per me è fondamentale, anche se a volte sono i miei bimbi a chiedermi nuovi personaggi. Sono loro due, Isabella e Alberto, i miei due clienti più esigenti

CB: I primi destinatari delle tue decorazioni sono, indubbiamente, il mondo dei bambini e le loro camerette. Cosa non deve mancare quando si va a decorare le stanze dei bimbi? 

C: Non deve mancare l’armonia; da ex architetto specializzata in interni vi posso consigliare di non mescolare mille stili o mettere qualsiasi cosa vi capita sottomano, ricordate che ‘less is more‘: non sovraffollate la stanza. E poi non deve mancare il tocco del bimbo stesso: lasciate spazio ai bambini nella creazione ed evoluzione della stanza, è per questo motivo che ho creato tessili per letto e cuscini che possono essere colorati dai bimbi stessi.

lefacciotte_cosebelle_7 lefacciotte_cosebelle_4 lefacciotte_cosebelle_8

CB: Che ruolo ha il web, secondo te, per piccoli brand in cerca di sostenibilità e, perché no, di successo? 

C: Il web per me è fondamentale , sia come vetrina per le mie creazioni sia come fonte di ispirazione, speriamo che in futuro io possa parlare anche di successo.

CB: Cosa vuol dire, per una donna, portare avanti una idea e lanciare un proprio progetto in autonomia? Ci possiamo ancora permettere di scommettere sui nostri sogni?  

C: Per una donna e mamma che è stata costretta a licenziarsi dopo la seconda gravidanza, saper di poter creare qualcosa da sola è un sogno e una immensa soddisfazione; vedere crescere il proprio progetto ogni giorno è fantastico, è iniziato come un piccolo semino e lo vedo crescere poco poco ogni giorno. Io ho iniziato per caso, ora è ancora hobby ma spero che presto diventerà un lavoro vero e proprio, un sogno che diventerebbe realtà: poter fare quello che amo, disegnare e creare, senza dover rinunciare ai miei bimbi, quindi mai smettere di scommettere sui propri sogni.

lefacciotte_cosebelle_9 lefacciotte_cosebelle_5 lefacciotte_cosebelle_6

CB: E per chiudere la nostra domanda di rito: una Cosabella per te?

C: La cosa in assoluto più bella è il sorriso! Il sorriso dei miei bimbi quando disegno o creo qualcosa per loro, il sorriso delle mie clienti quando ricevono un pacco delle Facciotte e il sorriso che entrambi fanno nascere in me: questo è il mio incentivo ad andare avanti, il mio carburante

Potete acquistare le creazioni Le Facciotte nello shop su A Little Market.

Le Facciotte è anche su Instagram