Il concetto di geek è stato sdoganato totalmente negli ultimi anni fino a diventare un vanto per donne, uomini, bambini. Anzi, definirsi tali è decisamente alla moda, ma i geek alla moda cosa sono se non terribili conformisti? Lasciando queste disquisizioni a menti più elevate, vorrei dirvi che decisamente mi sento geek come tutti voi, ma sugli argomenti più disparati, inutili e, per questo, ancora più eccitanti.

Conoscere a memoria la trilogia di Ritorno al Futuro è geek? E sentirsi una dei Goonies da decenni? L’ossessione per lo spazio e l’astronomia conta? Su una cosa, però, non mi batte nessuno: sono un fisico (fisico vero con tanto di laurea eh) e per questo son geek onoraria. Del resto non ho mai incontrato un fisico non geek in qualcosa e quasi sempre al confine col patologico. Forte no?

Il Buy Buy baby di oggi, allora, vi da il benvenuto nella Geekerie, un piccolo shop su Etsy di un designer americano, Christian Petersen, che disegna poster con citazioni, grafiche e personaggi tutti ispirati al mondo geek.

C’è la sezione per i fissati dell’astronomia, gli espertoni di serie tv (Sherlock e Game of thrones in pole position) e cartoni alternativi. A qualcuno piace Adventure time?

local-galaxies space

game-of-thrones sherlock

princess-bubblegum-adventure-time

Si strizza l’occhio al mondo di Harry Potter, ma anche ai film cult di nicchia, Beetlejuice e Famiglia Addams in pole position.

harry-potter Beetlejuice corpse-bride morticia

E poi si ritorna serie con i grandi della cultura.

stephen-hawking Henlein-quote

Ma la domanda, allora, prepotente: se non abbiamo almeno un poster da nerd in casa possiamo davvero definirci geek?