Berlin Food Revolution
Continuiamo con le nostre storie di Berlin Food Revolution, la rubrica che vi mostra le subculture della Capitale tedesca attraverso dei luoghi meravigliosi: tavole calde, caffetterie, ristoranti e chioschetti dello street food!

Questa volta vorrei trattare il punto di vista degli ebrei e del quartiere dei granai, lo Scheunenviertel. Il quartiere è abitato da una numerosa comunità ebrea e la Nuova Sinagoga è stata recentemente restaurata dopo la distruzione durante la seconda guerra mondiale. Berlino, infatti, è stata teatro di terribili stermini e deportazioni durante il governo nazista. Oltre alla suggestiva architettura memoriale a cielo aperto formato da pietre dove prima sorgeva la casa del braccio destro nazista Goebbles, troviamo il Museo Ebraico, il Jüdisches Museum. Situato nella zona di Postdamer Platz è il più grande museo ebraico in Europa e ospita delle installazioni e architetture studiate per suscitare nei visitatori sentimenti empatici nei confronti della storia ebraica. Un esempio famosissimo è il cammino sui volti di acciaio che provoca rumori metallici e cupi all’interno di questa stanza di cemento, oscura e angosciante. Anche l’entrata al museo è stata resa difficile, per dare sensazioni di disorientamento.

BerlinFoodRevolution_cosebelle01
In una parte del Museo l’attenzione va alla tradizione del cibo. Nella religione ebraica infatti non si possono mischiare latticini con la carne, per questo sono mostrati le stoviglie bicolori, blu per gli uni e rosse per gli altri. Il cibo kosher, quindi, è un’esperienza nuova che ti permette di conoscere  le tradizioni legate al rito del mangiare. Un posto fantastico, non solo kosher ma anche vegetariano è Hummus & Friends, un bar-ristorante a Mitte, dove puoi gustarti gli hummus, fatti con ceci isrealiani, assieme a un buon cocktail, perfetto per gli aperitivi! Un altro grande classico è il bagel, un anello di pasta lievitata che ha due cotture: prima bollita in acqua e poi cotta al forno. Le farce dei bagel sono di ogni tipo, quello classico newyorkese, portato dagli emigrati ebrei è con il salmone e cream cheese (il nostro formaggio spalmabile), ma esistono mille varianti! Nel cuore del quartiere più giovane di Berlino, Friedrichshain, c’è un posto perfetto dove gustarli si chiama Fine Bagels e si trova all’interno di una libreria, la Shakespeare and Sons, dove puoi sederti a leggere un libro e gustarti un autentico bagel. Tantissimi eventi e la mensile #bagelchallenge, ovvero se riempi in modo creativo il bagel lo puoi farlo inserire nel menù e vincere altri bagel!

Fine Bagels, Book Cafè
at Shakespeare and Sons Bookshop
Warschauerstrasse 74, Friedrichshain (Berlin)
www.finebagels.com

 


Segui le altre storie di Berlin Food Revolution!