Se cercate un posto che promuova attivamente la cultura indipendente del craft e che sostenga la community creativa dell’handmade, valorizzando l’originalità, l’autenticità, l’unicità e il talento di chi autoproduce le proprie creazioni, Band Loch Markt è il posto bello a Bergamo che fa per voi. Domenica 21 Giugno torna l’appuntamento con uno dei raduni creativi dell’autoproduzione più belli e speciali della bergamasca, dove 40 designer indipendenti condivideranno il loro amore per l’artigianato con il pubblico – che potrà sperimentare i benefici del fare acquisti handmade interagendo direttamente con i crafters – nell’atmosfera unica della suggestiva location estiva dell’Edoné. Noi di Cosebelle saremo presenti per raccontarvi dal vivo questa edizione del Band Loch Markt, per raccontarvi le motivazioni, le ispirazioni e le idee che ci regalano questi designer attraverso la loro passione. Ma in attesa di domenica 21 Giugno, abbiamo fatto qualche domanda alle due organizzatrici, Raffaella e Veronica, meglio conosciuta come “Coki”.

band loch markt_cosebelle_00

band loch markt_cosebelle_01

foto di Giulia Fiorinelli

CB: Ciao ragazze, ci raccontate cos’è Band Loch e com’è nato il vostro Markt?

BL: Band Loch è un progetto contenitore, nato nel 2011 con lo scopo di promuovere, valorizzare e sostenere la comunità creativa dell’handmade. Organizziamo workshop, mostre, incontri a tema e naturalmente il nostro oramai conosciuto Markt. Tutto nasce da una passione personale: da diverso tempo parlavamo di voler creare un evento diverso e nuovo per l’Italia, ispirato a ciò che si vede già in altre città europee e americane, che desse la possibilità alle realtà indipendenti di farsi conoscere. Evidentemente non eravamo e non siamo le uniche interessate a questa filosofia, già dal nostro primo evento abbiamo avuto un grossissimo riscontro.

CB: In cosa il vostro Band Loch Markt è diverso rispetto ai mercati tradizionali dell’artigianato? Inoltre, la vostra zona è molto attiva e sensibile in merito alla community creativa dell’handmade, conoscete altri organizzatori di eventi simili al vostro e vi capita mai di incontrarvi per scambiarvi idee e opinioni o di collaborare?

BL: Da sempre ciò che ci garantisce di distinguerci da altri  simili è la selezione molto ricercata e originale delle proposte e il fatto di essere uno dei pochi dedicato esclusivamente al prodotto handmade e craft in Italia. Da noi non troverete vintage, prodotti di riciclo, arte, second hand, etc. Nella nostra città, Bergamo, non credo che esistano altre manifestazioni come la nostra, molte delle realtà che conosciamo e ammiriamo sono spesso geograficamente distanti e quindi le collaborazione risultano di difficile realizzazione, ma non si può mai dire come evolverà il progetto 🙂

fotografia di Diego Boschini

fotografia di Diego Boschini

CB: Quali sono le caratteristiche che cercate e che vi spingono a selezionare i crafter e i piccoli produttori artigianali che partecipano al vostro Markt?

BL: Originalità, unicità, qualità del prodotto, magari l’utilizzo di tecniche particolari e poco conosciute. Insomma ci devono colpire e poi certo inevitabilmente molte delle scelte sono dettate anche dal gusto personale.

fotografia di Diego Boschini

fotografia di Diego Boschini

fotografia di Diego Boschini

fotografia di Diego Boschini

CB: Non solo crafter e autoproduzione, ma anche artisti, musicisti e pasticceri, come create questa bella e forte rete di collaborazione?

BL: Siamo due persone curiose, abbiamo tante passioni e ci piace stare in mezzo alla gente, il punto di partenza è sicuramente questo, poi succede che quando organizzi un evento e lo fai con cura e amore le persone se ne accorgono e le collaborazioni nascono quasi in maniera naturale.

fotografia di Diego Boschini

fotografia di Diego Boschini

CB: Ci date qualche bella anticipazione in merito all’appuntamento del 21 di giugno?

BL: Sarà un’edizione speciale, l’abbiamo pensata come una vera e propria festa d’estate, buona musica, ottimo cibo, birrette fresche e vedrà riuniti alcuni dei creativi più interessanti del panorama italiano. Vi facciamo solo alcuni che magari già conoscete come Pollaz, Gira e Rigira la Moda, Ohioja, Corpoc e Vinil perchè il resto dovete venire a scoprirlo di persona. Vi aspettiamo!

CB: Da ultimo, ci dite una cosabella per i nostri lettori?

BL: Godetevi l’estate e mangiatevi un sacco di gelato, magari al pistacchio, il nostro preferito.