Nessun hotel d’avanguardia, B&B di design o manifesti di architettura contemporanea, Questo blog non è un albergo, questo mese, si occupa di una piccola struttura di sole sei camere a quindici minuti da Firenze: il Valdirose Charming Rooms.

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_01

Scovato grazie al profilo instagram ufficiale, per altro molto noto nel web, non ho più potuto fare a meno di questo posto bello. E se devessi fornire due parole che riescano a caratterizzarlo, sceglierei sicuramente gentilezza e accoglienza. E’ vero, non sono termini tecnici tipici del linguaggio architettonico e idonei per descrivere una struttura ricettiva, ma il Valdirose è davvero un posto gentile e accogliente e per questo rivoluzionario. Tutto è curato in modo meticoloso, ogni oggetto e arredo sembra occupare, con discrezione ed eleganza, un preciso spazio. Tutto sembra raccontare una storia, una storia luminosa fatta di bellezza e famiglia.

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_02

Il Valdirose è un edificio di fine Ottocento situato a Lastra a Signa, sulle colline toscane e, probabilmente, come si evince da un passo della biografia di Enrico Caruso, nasce già come casa-vacanze. Irene Berni, l’attuale proprietaria, qui vi è nata e la sua famiglia, da due generazioni, si prende cura della tenuta. Lo stabile ha subìto una notevole ristrutturazione nel 2007, ma tutto è stato volontariamente mantenuto allo stato originale soprattutto per quanto riguarda le facciate esterne caratterizzate da marcapiani e persiane in legno di colore verde. All’interno è stata invece sostituita la graniglia del pavimento con un più caldo parquet posato a spina, verniciata di bianco la ringhiera di ghisa della scala in pietra serena dell’ingresso, aggiunto qualche servizio e abbassati, in alcune camere, i soffitti che comunque rimangono alti più di tre metri. Ma è lo stile e la scelta dell’arredamento ciò che colpisce del posto, raffinato e mai casuale in ogni dettaglio. Uno stile vicino allo shabby ma più fresco e lontano dalla ridondanza tipica del brocante.

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_03

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_04

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_05

Compare piuttosto unesaltazione dei materiali naturali, del legno e del ferro, delle tinte neutre e rassicuranti e la bellezza di una vita semplice fatta di attimi quotidiani.

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_06

Questo valore attribuito alla quotidianità è ben sottolineato dalle colazioni che si tengono al Valdirose, una vera celebrazione dello stare insieme. Come una grande famiglia si sta tutti intorno ad una lunga tavola di legno a gustare torte fatte in casa preparate con ingredienti di stagione tra tovaglie di lino e fibre naturali, servizi di porcellana e delicate composizioni floreali in cui i fiori di campo si sposano con rose e ranuncoli.

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_07

QuestoBlogNonE'UnAlbergo_ValdiroseCharmingRooms_Cosebelle_08

E non è un caso che il Valdirose sia tutto questo, dietro c’è una famiglia, in particolar modo Irene e suo marito Paolo, che oltre a raccontare e tramandare in modo poetico le cose belle della loro casa, fanno in modo che queste cose belle vi accadano. Ecco quindi come il Valdirose divenga spesso set di shooting fotografici, eventi wedding, campagne pubblicitarie, workshop… E se pensate ancora che un account instagram con tante belle foto non vi basti per fidarvi, provate a leggere le recensioni del posto che si trovano in rete, non ne troverete una negativa o che si discosti troppo da quello che vi ho raccontato. Ve l’ho detto che la gentilezza è rivoluzionaria.

Dove&Social: Via Val Di Rose, 35 50055 Lastra a Signa, Firenze
Sito | Facebook | Twitter | Instagram | Pinterest

__
Questo blog non è un albergo è la rubrica a cura delle ragazze architetto e designer di Cosebelle Mag dedicata alle strutture alberghiere e ricettive più interessanti, curiose e insolite in giro per il mondo.