Segni d'acqua

Segni d’acqua

SEGNI D’ACQUA

Illustrazione di Irene Servillo

Illustrazione di Irene Servillo

 Cancro

Bravino, Cancro, il tuo 2014 è stato l’anno del coraggio (e tientelo stretto perché non sai più quando ti ricapiterà). E invece, sfatata ogni parentesi, il 2015 ricomincerà sulle stesse orme e da lì la vetta sarà ancora più vicina. Gioca un po’ anche tu a fare la Rosetta tra stelle comete e senza indugiare troppo cerca di scoprire la tua postazione migliore (quella che ti permette di sondare più che essere sondata). Nell’impresa, cerca di sopportare Rai1, che mentre tutto il mondo segue in diretta l’atterraggio di Rosetta, ci spara in aria Bruno Vespa.

Morale: meglio evadere il canone Rai che farsi il porto d’armi

Dulcis in fundo

Illustrazione di Irene Servillo

Illustrazione di Irene Servillo

 Scorpione

Passi da gigante, Scorpione, nel tuo 2014. Sei finalmente riuscito a far combaciare il disegno della carta velina con la figura di sotto! E il 2015 comincerà così, all’insegna del compiacimento, poco male se sei dalla parte degli scorpioni autocompassionevoli. Ma attento, sai bene cosa succede se ti stringi da solo la mano, finisce che ti pungi. Se invece stai nello schieramento opposto, avanti sempre, col tuo bagaglietto di vita a tracolla, straripante, pieno da scoppiare. Poco male anche per te, l’esperienza è l’unica a riempire i brutti ricordi di fascino. E pensaci, oplita che non sei altro, ché a volte la rinuncia vale fuoco candela minicicciolo e bim bum bam.

Morale: prova a fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te e vedi come va

Dulcis in fundo

Illustrazione di Irene Servillo

Illustrazione di Irene Servillo

Pesci

L’anno si chiude a fatica, con uno sforzo che ti appesantisce anche nel primo 2015. Ma presto abbandonerai la tua zavorra per lasciare spazio alla legeresse che caratterizzerà la seconda metà del 2015: baci carezze e limonate (in tutti i sensi). Ma non sarà solo questa mousse amorosa a riempire i tuoi vuoti biscotti, ci saranno altri cento ingredienti che copriranno ogni cattivo gusto. Ad un certo punto sarà indiscutibile, ti distinguerai ad ogni mossa e in ogni posto, baluginerai con le tue squame argentate in mille riflessi. Sarai tu e poi tu e ancora tu, ah sì e ancora tu. Dopodiché, scambierai uno dei tuoi tanti riflessi nell’amo che ti pescherà e solo tu sarai in grado di trasformare questo fardello in qualcosa di meglio.

Morale: faber sum mea fortuna (ma è quello che dirà anche il pescatore)

Dulcis in fundo

Qui potete trovare le previsioni per i Segni di Fuoco.

Qui potete trovare le previsioni per i Segni di Terra.

Qui potete trovare le previsioni per i Segni d’Aria.

Il sito delle illustrazioni di Irene Servillo è questo.