SUPERCUT, per chi si cuce qualche vestitino per hobby come me – ma non solo, è un piccola isola felice: tessuti dai colori pastello e con fantasie particolari – dalla piccola serie di triangolini giapponesi ai fiori della stampa liberty – che sono praticamente impossibili da trovare nelle mercerie e nei negozi di stoffe normali; merceria trendy, come sbiechi fantasia, brillantinati o decorati; toppe termoadesive carinissime, adatta ai più piccoli e non solo e tutto il necessario per il cucito. A portata di click, perchè il sito è dotato di un dettagliato shoponline o di auto, se abitate vicino a Bergamo. Chi gestisce SUPERCUT è Marine, una dolcissima mamma francese che si è trasferita nelle valli bergamasche con la sua famiglia e che sta cercando di trasformare una delle sue passioni in lavoro. Come regalo di Natale, Marine ci insegna come fare un foulard a triangolo double-face con un tutorial facile facile.

supercut_cosebelle_00 supercut_cosebelle_01
Cosa serve:
– 2 tessuti diversi di misura quadrata (con l’avanzo del primo lavoro, si può creare un secondo foulard!), noi abbiamo usato come dimensioni 1 x 1 metro di un crepon di lana grigio e un cotone batista con stampa liberty sui toni del grigio
– filo in tinta o con colore a contrasto
– 3 nappine o in alternativa 3,5 metri di sbieco decorato con perline dorate
– forbici
– spilli
– macchina da cucire
– ferro da stiro
– amore per il cucito

Come farlo:

1) Prepariamo i due tessuti per iniziare a lavorare: pieghiamo in diagonale i nostri quadrati di stoffa 1×1 metro, uno alla volta, in modo da ottenere un triangolo e tagliamo lungo la piegatura. Apriamo poi a tutta grandezza due triangolo (uno di un tessuto e uno dell’altro) e mettiamoli in doppio, cioè uno sull’altro facendo combaciare i bordi stando attenti a posizionare dritto com dritto, cioè in modo da avere visibile verso l’esterno il rovescio di entrambi i tessuti.
supercut_cosebelle_02

2) Blocchiamo ora i bordi delle due stoffe, che devono coincidere, con gli spilli e agli angoli del triangolo posizioniamo le nostre nappine rivolgendole verso l’interno del lavoro, lasciando circa 2 cm a partire dalla punta del triangolo.supercut_cosebelle_03

3) Iniziamo a cucire il nostro foulard partendo prima di tutto dalle nappine, bloccandole con una cucitura orizzontale, in modo che rimangano ben salde al lavoro.
supercut_cosebelle_03

4) Cuciamo poi i 3 lati del foulard rimanendo distanti circa 1 cm dal bordo (o se avete già dimestichezza con la macchina da cucire, potete tenere la distanza del piedino!), facendo ben attenzione a lasciare un’apertura di circa 10 cm in uno dei tra lati che ci permetta poi di girare il lavoro nel verso giusto. Ricordiamoci di fare il punto di chiusura, cioè andare avanti e indietro con la macchina da cucire, ai lati di quest’apertura in modo che non si lasci andare la cucitura!!
supercut_cosebelle_04 supercut_cosebelle_05

5) Ora stiriamo aperte le cuciture e giriamo dalla parte dritta il nostro foulard facendolo passare dall’apertura di 10cm. Poi stiriamo bene lungo i lati per appiattire il lavoro, fermando i 10 cm aperti con gli spilli. Da ultimo facciamo una cucitura dalla parte dritta del lavoro mantenendo una distanza di circa 5mm dai bordi, così da chiudere l’apertura e fermare tutto il lavoro. Cerchiamo di fare una cucitura unica lungo tutti i lati che è esteticamente più carina, ricordandoci di lasciare l’ago della macchina da cucire inserito nel foulard quando arriviamo agli angoli, per girare il lavoro e continuare la nostra cucitura!
supercut_cosebelle_06 supercut_cosebelle_07

6) Et voilà, il nostro foulard è pronto!
supercut_cosebelle_08E’ possibile farne una versione alternativa utilizzando lo sbieco decorato. Il procedimento è praticamente uguale, basta modificare il punto 2 e saltare il punto 3: al posto delle nappine, bisogna posizionare il nostro sbieco tra i due triangoli di stoffa con il decoro rivolto verso l’interno del lavoro.
supercut_cosebelle_09 supercut_cosebelle_10

Una bellissima idea per dei regali di Natale DIY! In più, quando fate compere su SUPERCUT potete iscrivervi al “programma fedeltà” che prevede degli sconti al raggiungimento di un certo numero di punti, accumulati ad ogni acquisto. Cosa aspettiamo? Let’s sew!