Rimaniamo ancora in città per la seconda proposta dedicata alle strutture ricettive da Budapest.

Soluzione piuttosto ricercata ed unica, tra le innumeravoli disponibili in città, Brody House, noto club privato di Budapest, fondato nel 2009 come una hub per la creatività e l’innovazione, offre oggi la possibilità di soggiornare presso le sue stanze ai turisti provenienti da tutto il mondo.

brodyhouse_cosebelle_01

Brody House è un mix coinvolgente ed eclettico di atmosfera aristocratica, creatività urbana e giovane arte contemporanea. Queste caratteristiche lo rendono un luogo unico e discreto, e un perfetto rifugio urbano. Un intero palazzo storico nel centro della capitale è stato completamente rinnovato, rispettandone le caratteristiche principali, con un mix di stili e soluzioni: elementi essenziali di design inglese e svedese si mescolano con i dettagli più lussuosi e color oro e gli arredi di recupero, come poltrone e accessori inusuali. I muri grezzi hanno accolto col tempo opere d’arte contemporanea di giovani artisti, alcuni dei quali hanno già attirato l’interesse internazionale.

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

Con undici camere da letto matrimoniali, nominate dagli artisti residenti, il club è diventato velocemente un punto di riferimento per i viaggiatori di tutto il mondo e non solo. Le stanze d’albergo sono dislocate in tre strutture diverse e la sede di Vörösmarty utca ospita anche spazi dedicati ad eventi, cene e shooting, gli studi degli artisti e la casa discografica. Soggiornare a Brody House è come trovarsi alla migliore festa in casa di Budapest. E noi di Cosebelle abbiamo già avuto modo di fare questa esperienza durante la Budapest Design Week, in occasione dell’happening dedicato alle creazioni di Ádám Krisztián, Lőrincz Réka e Vági Flóra, elegante e raffinato evento, che ci è piaciuto tanto.

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

Dotato di camere a prezzi equi, Brody House è un rifugio urbano per i viaggiatori internazionali in visita a Budapest. La combinazione di una struttura elegante ed intima e una clientela creativa sta alimentando l’interesse per questo nuovo club che, a buon diritto, è entrato a far parte della rete internazionale dei club più esclusivi, con i quali collabora per l’organizzazione di eventi di vario genere: The Arts Club (Londra), The Hospital Club (Londra), Lansdowne Club (Londra), Norwood Club (NYC), Spoke Club (Toronto), Salon de Bricolage (Atene), Kee Club (Hong Kong e Shanghai) e The Clubhouse (Buenos Aires).

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

brodyhouse_cosebelle_07

Brody House, Budapest

Nell’ agosto 2013, Brody House ha celebrato l’apertura del primo club partner, Tofiq HOUSE, a Sao Paulo. Tofiq House è la continuazione del successo dell’esperimento co-creativo iniziato cinque anni fa a Budapest.

Abbiamo cercato di creare un ambiente in cui le persone dinamiche e creative di qualsiasi disciplina possano incontrarsi e interagire. Brody House è più di un club, è una hub, uno stile di vita”. Peter Grundberg, co-fondatore di Brody House.

Brody House, Budapest

Brody House, Budapest

Nel 2011, Brody House è stato incluso in The Times Domenica Travel Magazine tra i 100 migliori alberghi del mondo. Da allora, Brody House è stato anche incluso nella lista dei Top 100 Best Hotel in tutto il mondo e in numerose pubblicazioni tra cui RED Magazine e The Guardian UK.
Recentemente infine, gli esperti di boutique hotel Mr & Mrs Smith hanno nominato Brody House come il vincitore della categoria Best Budget Boutique Hotel.

Thanks to Krisztina Ilosfai, PR @ Brody House Group, per le informazioni e il materiale forniti.

Brody House

Vörösmarty utca, 38
1064 Budapest,
+36 (1) 266 3707

___

Questo blog non è un albergo è la rubrica a cura delle ragazze architetto e designer di Cosebelle Mag dedicata alle strutture alberghiere e ricettive più interessanti, curiose e insolite in giro per il mondo.