PAROLE BELLE - Illustrazione di Federica Aradelli

PAROLE BELLE – Illustrazione di Federica Aradelli

Parole poetiche, divertenti, sonore, spesso in disuso o semplicemente dimenticate.
Vi ricordate il vocabolarietto nel quale, da provetti scolari, trascrivevamo le nuove parole che incontravamo nello studio? Ecco, ora capovolgiamo quell’idea.
Riappropriamoci delle “vecchie parole”, fissiamole nero su bianco per non smarrirle.
Che sia un semplice esercizio stilistico o un modo per arricchire nuovamente il nostro linguaggio ecco le nostre parole “di una volta”.

CIARPA - Illustrazione di sara gorini

CIARPA – Illustrazione di Sara Gorini

Un noto programma televisivo ci fornisce uno spunto di riflessione su come l’essere umano sia in grado di circondarsi d’inutilità, soprattutto di tipo materiale.
Senza scomodare, la Disposofobia, (ovvero “disturbo mentale caratterizzato da un bisogno ossessivo di acquisire, senza utilizzare né buttare via, una notevole quantità di beni, anche se gli elementi sono inutili, pericolosi, o insalubri”) sfido chiunque a negare di aver conservato almeno una volta oggetti classificabili come “ciarpame”.
Parliamo dell’insieme di “ciarpe”, oggetti ormai inservibili, che possono insinuarsi nelle nostre borse, intasare i nostri cassetti o magari le nostre cantine.

CIARPA 1 - Definizione da Treccani

CIARPA1 – Definizione da Treccani

CIARPA 2 - Definizione da Treccani

CIARPA 2 – Definizione da Treccani