PAROLE BELLE - Illustrazione di Federica Aradelli

PAROLE BELLE – Illustrazione di Federica Aradelli

Parole poetiche, divertenti, sonore, spesso in disuso o semplicemente dimenticate.
Vi ricordate il vocabolarietto nel quale, da provetti scolari, trascrivevamo le nuove parole che incontravamo nello studio? Ecco, ora capovolgiamo quell’idea.
Riappropriamoci delle “vecchie parole”, fissiamole nero su bianco per non smarrirle.
Che sia un semplice esercizio stilistico o un modo per arricchire nuovamente il nostro linguaggio ecco le nostre parole “di una volta”.

BRICCONE - Illustrazione di Flaminia Cavagnaro

BRICCONE – Illustrazione di Flaminia Cavagnaro

Ho sempre provato simpatia per parole quali birichino, birbantello e bricconcello, tutti affini a “Briccone”, prendendole banalmente per date, senza preoccuparmi di andare ad indagare sul significato, ne tanto meno sull’etimo.
L’associazione visiva, è immediata e semplice: dico bricconcello, penso ad un personaggio di Piccole Canaglie o meglio alla tremenda Pippi Calzelunghe.
Ma, curiosità, nuovamente canaglia, incappo in, Briccona, ricca sottoveste utilizzata nel Seicento dalla dame, e subito il dubbio sorge: chi è in realtà il briccone?!

Briccone - Definizione da Treccani

BRICCONE – Definizione da Treccani