Com’è andata con i segnaposto? Convinte, come noi, che trovare un uovo nero porti fortuna e, ancor di più, regalarne uno? Comunque, ogni tavola di festa che si rispetti ha bisogno di un centrotavola e le nostre introvabili uova nere sono ancora le protagoniste indiscusse. Ma niente vasi, composizioni impegnative e alberelli pasquali, basterà aprire la credenza e rispolverare qualche caro vecchio bicchierino da liquore…

LaTavolaDiPasquaIlCentrotavola_Cosebelle_01

Occorrente:

– 9 Bicchierini da liquore
– Fiori dalla corolla larga (io ho scelto delle comunissime ed economiche margherite rosa)
– Forbici
– 3 Uova
– Colorante alimentare di colore nero

Procedimento:

La prima cosa da fare, che impiega maggior tempo, è quella di far bollire le uova per poi  metterle a mollo nel colorante alimentare nero come descritto nel tutorial dei segnaposto che potete trovare qui. Il resto è molto semplice e veloce: innanzitutto tagliamo i rami dalle nostre margherite fino ad ottenere uno stelo lungo circa 3 – 4 centimetri; riempiamo poi di acqua sei dei nove bicchierini da liquore a nostra disposizione e inseriamo in essi i fiori come fossero dei piccoli vasetti.

 LaTavolaDiPasquaIlCentrotavola_Cosebelle_02 LaTavolaDiPasquaIlCentrotavola_Cosebelle_03 LaTavolaDiPasquaIlCentroTavola_Cosebelle_04 LaTavolaDiPasquaIlCentroTavola_Cosebelle_05 LaTavolaDiPasquaIlCentroTavola_Cosebelle_06

Poggiamo ora sui tre bicchierini rimasti le tre uova nere che abbiamo precedentemente preparato e componiamo il centrotavola. Noi abbiamo scelto una composizione a scacchiera che mette in risalto le nostre tre ‘preziose’ uova nere e che si inserisce perfettamente tra i due runner rosa posti in corrispondenza dei commensali.

LaTavolaDiPasquaIlCentroTavola_Cosebelle_07 LaTavolaDiPasquaIlCentroTavola_Cosebelle_08

LaTavolaDiPasquaIlCentrotavola_Cosebelle_09 LaTavolaDiPasquaIlCentroTavola_Cosebelle_10 LaTavolaDiPasquaIlCentroTavola_Cosebelle_11

La nostra tavola è pronta. Non resta che augurarvi Buon Pranzo e Buona Pasqua!