babygapbeatrixpotter_cosebelle00_lefunkymamas

Ci sono ricordi condivisi da generazioni e generazioni, tra questi Beatrix Potter è il minimo comun denominatore di moltissime donne, ora mamme ed anche molte nonne che da piccine hanno giocato e sognato le dolcissime storie di Peter Coniglio.

babygapbeatrixpotter_cosebelle03_lefunkymamas

C’è da dire che la signora Potter è stato un fulgido esempio di creatività ed emancipazione incredibili, in tempi non sospetti. Non deve essere stato semplice farsi riconoscere come un’artista fatta e finita nei primi anni del ‘900, tanto più con un animo decisamente “naif” come il suo: amante della natura e caparbia  ecologista ante tempore.

babygapbeatrixpotter_cosebelle02_lefunkymamas

I suoi acquerelli delicati sono ora parte di una capsule collection che Baby Gap le dedica per festeggiare i 110 anni da quel dì che The Tale of Peter Rabbit vide gli scaffali delle librerie inglesi per poi diventare un grandissimo classico della letteratura infantile.

I capi sono davvero carini, così come tutta la presentazione della collezione…e quindi? E quindi…

Once upon a time there were four little Rabbits, and their names were

– Flopsy, Mopsy, Cotton-tail

and Peter.”

babygapbeatrixpotter_cosebelle01_lefunkymamas