Parole-Belle_Cosebelle

Parole poetiche, divertenti, sonore, spesso in disuso o semplicemente dimenticate.
Vi ricordate il vocabolarietto nel quale, da provetti scolari, trascrivevamo le nuove parole che incontravamo nello studio? Ecco, ora capovolgiamo quell’idea.
Riappropriamoci delle “vecchie parole”, fissiamole nero su bianco per non smarrirle.
Che sia un semplice esercizio stilistico o un modo per arricchire nuovamente il nostro linguaggio ecco le nostre parole “di una volta”.

 Farlingotto Parole Belle Federica Aradelli

Da quando il mondo è diventato una grande piazza di paese, dove, volendo tutto è possibile, raggiungibile ed a portata di click anche gli amici sono diventati globali.
Avere amici sparsi in ogni dove e soprattutto di ogni dove, oltre ad essere una gran figata prevede anche un discreto sforzo linguistico.
Penso a quelle situazioni sul genere “tavolata di quindici persone” in cui, se va bene, sono in due ad avere la stessa nazionalità e faccio outing: quel sei politico in inglese, di ormai secoli fa, pesa ancora come un macigno e questa parola descrive il resto.

farlingotto

Illustrazioni di Federica Aradelli 
Immagine da Accademia della Crusca