Posto che il problema principale è procurarsi dei regali
Non importa cosa prendi, l’importante è che li prendi

Provo a non ridurmi all’ultimissimo momento
Ventiquattro sera diciannove e ventinove negoziante, stai chiudendo

Mi accontento di qualunque puttanata
una maniglia colorata, un portaspilli, un portafogli, un portafigli, una cagata,
qualcosa….

Al contrario di quello che dice Elio, voi in via del tutto teorica dovreste arrivare alle 19.29 del 24 Dicembre belli tranquilli, seduti con gli amici davanti ad uno spritz per scambiarvi gli auguri prima di raggiungere la famiglia per il cenone. Con l’immensità di consigli per i regali di Natale ai quali vi abbiamo sottoposto in queste settimane non è umanamente accettabile che non riusciate a fare il regalo perfetto ad ogni amico e familiare.

Lo spritz con gli amici potrebbe venire interrotto solo da un pensiero allarmante a cui però Cosebelle può porre rimedio: non ho fatto i pacchetti. E non ho scritto i bigliettini.

Diciamo che i pacchetti che vi fanno con infinita graziabuon gusto presso la maggior parte dei negozi spessonon sono una cosa bella, perciò passate dall’amico cartolaio e poi in merceria e procuratevi:

carta da pacchi tinta unita (a me piace quella color avana oppure rossa)

fogli A4 adesivi

fogli A4 160 gr o superiore (che avete già, perché i nostri bigliettini li avete già stampati, vero?)

biadesivo

gomitolo di lana rossa (quella bianca ce l’avete già)

qualche metro di lana cardata

qualche campanella

E se non le avete già fatte per l’albero di Natale, mettete a seccare qualche fetta d’arancia e di limone (forno a 100° con lo sportello un po’ aperto per 3-4 ore, oppure sopra al termosifone per qualche giorno).

(I biscotti che vedete sono quelli della nostra Giulia, trovate le ricette qui qui)

Solitamente i regali che creano più impazienza e nervoso nel fare i pacchetti sono quelli che non hanno una scatola – vedi braccialetti, sciarpe ed altri regali alla voce “piccoli pensieri”. Quindi il tutorial di oggi vi insegna come fare da soli delle belle buste (da chiudere con i nostri bigliettini stampati su carta adesiva) per evitare di finire ad usare queste!

Potete usare qualsiasi tipo di carta, dai ritagli che vi portate dietro da anni fino a fogli di giornali, carte geografiche, ecc.

Procedimento:

Di ritorno dalla merceria aprite le buste per liberare sul tavolo tutto l’occorrente: lana, campanelle, … Non buttate via le piccole buste di carta che le contenevano ma tamponatene una con una spugna bagnata per scollare i bordi ed aprirla.

Usate la busta per disegnare la sagoma su un cartoncino

Ritagliate la sagoma e riportatela su tutti i fogli di carta che volete usare per realizzare le vostre buste

Ritagliate

Applicate del biadesivo sui bordi da chiudere

Piegate e chiudete i lati

Mettere dentro il regalo e chiudete con i nostri bigliettini! Ricordate di usare i tag #cosebellemag e#xmasbello per tutte le vostre foto su instagram in cui compaiono i bigliettini di Cosebelle :-)

(Ora che avete la sagoma su cartoncino, potete ridurla o ingrandirla quanto volete, in base alle misure finali che volete ottenere)

Cover: Emilia Patrignani