We are nature.

Guardate bene queste immagini.

Sono bellissime, certo, meritano di sicuro più di uno sguardo. Comunque. Questo prima di capire come mai ne meritano almeno cento.

Guardatele a lungo, studiatele, mentre pian piano interiorizzate una meravigliosa verità: queste foto non sono il solito risultato di un’arzigogolata elaborazione digitale, non sono l’opera del solito, bravissimo sperimentatore del ritocco. Queste immagini sono il frutto della maestria di un fotografo che ha preso il concetto di doppia e tripla esposizione, lo ha smembrato, lo ha ricomposto, gli ha messo le ali e l’ha fatto volare molto, molto alto. Per essere più chiari: queste foto non sono un fotomontaggio, sono state scattate così come sono dalla macchina fotografica. Una Nikon D700, per la precisione, con qualche successiva e ovvia regolazione di contrasto, saturazione e altri parametri minori. E basta.

Christoffer Relander, finlandese, scatta dal 2009.