Di quarantadue e segnalibri.

Questi sono tempi difficili e non c’è giorno in cui non ci si chieda: l’avvento degli ebook ucciderà definitivamente i libri, oppure sarà solo un fenomeno parallelo che non farà estinguere le librerie, ma anzi rimpinguerà le casse degli editori? Una percentuale altissima di persone non si scolla dalla posizione Io sono per il libri perché mi piace l’odore della carta, che fa tanto old school, ma è immarcescibile, forse l’opinione più diffusa e divulgata dall’inizio dell’era web 2.0. I più tecnologici sono, invece, irrimediabilmente attratti dalla potenza degli ebook reader: tonnellate di volumi in uno spazio piccolissimo. A dire il vero c’è anche una terza posizione: i catastrofisti, ma probabilmente sono solo paranoie.

Del dibattimento è pieno il web, ma se nel frattempo continuate a vivere tra librerie e libri ecco una soluzione per segnarvi le pagine importanti. Sembrano enormi graffette, ma in realtà sono segnalibri con manine e i robottini. Tre sterline circa per uno dei quattro set: Hand signals, Robot, Paper Scissors Stone, One Two Three. Tutti coloratissimi, per non perdere mai il filo di un libro.

Se poi avete progettato l’epurazione della libreria ed è solo questione di tempo, bè allora sono sempre delle comodissime graffette o degli efficaci fermacapelli.

Per queste ed altre facezie cliccate qui.