Nel paese delle creature selvagge, homemade.

Negli anni 90 mio nonno sfoggiava le vestaglie da camera quando leggeva seduto nella sua poltrona preferita. Le ricordo ancora: damascate, color porpora, allacciate morbidamente in vita, come un dandy anziano. Ultimamente questo ricordo mi è riaffiorato alla mente, come un fulmine, e ho deciso che era giunto il tempo di prendermi una vestaglia da camera, ma alla mia maniera.

Ed eccola: è biondo cenere, è calda, è più simile ad un peluche che ad una vestaglia,  ogni tanto va spazzolata e il mio cane la tollera senza ringhiarmi contro quando la indosso.

E dimenticavo, ha le orecchie.