25 | 35 COME VIVIAMO? RESPIRIAMO.

La mensa e i suoi commensali.

Non ero mai stata ai castelli romani, noti per la loro buona cucina e i fiumi di vino, fino a quando lo scorso sabato sono stata invitata a vedere una mostra di giovani fotografi nel chiostro di un convento di Frascati.

25 | 25 Come viviamo? Respiriamo.” è sottilmente legata alla natura del luogo, il consumo di cibo pare essere uno status ormai consolidato nelle campagne romane, ma qui, i protagonisti non sono gli ingordi, bensì i poveri della mensa quotidiana dei frati francescani. I cinque fotografi (Filippo Arena, Filippo di Rosa, Salvatore Femia, Andrea Pilia e Ugo Salerno) coordinati dalla curatrice Agata Chiusano hanno passato giorni, mesi a contatto con gli outsider realizzando un reportage ricco di particolari e significati, alcuni celati altri mostrati fino alle rughe e ai segni sulla pelle che lasciano le loro storie.

Un racconto sincero, aperto, limpido che passeggiando sotto al portico del chiostro svela, senza essere invasivo, i segreti dei protagonisti e la loro intimità, ma la cosa che colpisce di più è la loro voglia di vedersi negli scatti, negli sguardi degli obiettivi e delle lenti, ed è nella condivisione con i visitatori che si comprende come il mezzo artistico sia ben calibrato e riesca a creare un collegamento orizzontale fra chi vede, chi scatta e chi vive la propria realtà.

Se non riuscite a raggiungere la campagna, la mostra si sposterà dal 3 al 12 Febbraio alla b>gallery di Roma (Trastevere).

25 | 35 Come viviamo? Respiriamo

Chiostro di San Bonaventura, via San Francesco d’Assisi 3, Frascati (Roma)

17 Dicembre 2011 – 10 Gennaio 2012

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Condividi:

           


Nessun Commento

Lascia un commento