CHUTNEY DI CACHI

Si sa l’autunno è la stagione dei cachi: un frutto di una pianta originaria del Giappone, chiamato anche “diospiro” o “loto” ed erroneamente “caco“, introdotto in Europa alla fine dell’Ottocento. Diffuso oggi in tutta la regione mediterranea, il cachi giunge a maturazione in autunno: di colore giallo aranciato, ha sapore aspro ed effetto allappante se acerbo, ma diventa dolcissimo e polposo una volta maturo. Alla raccolta, che avviene in genere in ottobre, segue una fase di riposo in cui i frutti giungono a piena maturazione. Ricco di proteine, vitamine e zuccheri, il cachi si può gustare al naturale, semplicemente privato della buccia e dei semi, oppure insaporito con zucchero e liquore. Ottima la chutney con scorza d’arancia e Grand Marnier.


INGREDIENTI PER LA CHUTNEY
:
1 Kg di Cachi
100 ml di Grand Marnier
succo e scorza di un’arancia
600 gr di zucchero
4 scalogni
1/2 peperoncino
2 mele renette

Togliete il picciolo dai cachi, lavateli e tagliateli grossolanamente.
Fate lo stesso anche con le mele.
Inserite i cachi e le mele in una pentola in acciaio con il fondo doppio, unite il succo e la scorza grattugiata dell’arancia.

Affettate gli scalogni, tritate il peperoncino e gettatelo nella pentola insieme agli altri ingredienti.
Lasciate cuocere a fuoco dolce.
Dopo il primo bollore, fate trascorrere altri 5 minuti, poi spegnete il tutto e passate il composto in un passaverdure: aggiungete quindi lo zucchero e riponete sul fuoco.
Fate quindi cuocere a fuoco lento per almeno altri 45 minuti, avendo l’accortezza di girare e schiumare la chutney di continuo finché non abbia raggiunto la consistenza adatta.

A cottura ultimata aggiungete il Grand Marnier, mescolate bene ed invasate la confettura di cachi, chiudete i coperchi e capovolgete i vasi finché non si raffredderanno.

Sterilizzate i vasi ponendoli in una pentola con acqua fredda fino all’orlo e facendoli bollire per circa 20-25 minuti.
Una volta terminata la sterilizzazione, fate raffreddare i vasetti, poi estraeteli,asciugateli e riponeteli in un luogo buio, fresco ed asciutto.
La chutney è pronta per essere degustata insieme ad un ottimo formaggio stagionato!

Tags: , , , , ,

Condividi:

           


Nessun Commento

Lascia un commento