Double-exposures.

Tra le possibilità di giochi fotografici offerti dall’iPhoneography, una delle meno gettonate, eppure più divertenti, è la doppia esposizione.
Volete vedere nella stessa foto elementi in apparenza distantissimi tipo vostra madre che gioca col gatto e una spiaggia greca deserta o un paio di scarpe e un piccione che sta su una guglia del Duomo di Milano? Bene, con la doppia esposizione potete farlo.
Ci sono tantissimi programmi – più o meno tutti a pagamento – in grado di offrirvi la possibilità di creare collage di due o anche più immagini in una sola fotografia, tutte una sull’altra.

Gli effetti sono molti: si va dal pacchiano forte (che sarebbe da evitare) ad alcune vere e proprie piccole opere d’arte che coniugano la raffinatezza compositiva della doppia immagine a bellissimi giochi di luci.

Non sono moltissime in rete le doppie esposizioni scattate con iPhone e molte, occorre dirlo, non sono granché belle pose, ecco per voi una piccola selezione di gusto