11xCosebelle_CosebelleMagazine

L’agitazione e l’emozione crescono mano a mano che ci avviciniamo all’inaugurazione di quella che sarà la prima mostra che riunirà gran parte delle illustratrici di Cosebelle, ragazze così diverse tra loro legate da un profondo amore per l’illustrazione in ogni sua forma. In questo spazio ve le presentiamo una ad una, raccontandovi qualcosa di loro e mostrandovi alcuni loro lavori.

Oggi è il turno di Mariachiara Tirinzoni, illustratrice ed art director che per Cosebelle illustra la rubrica Parole Belle

CB: Da cosa cominci quando inizi a lavorare su un’illustrazione o su un progetto?
MT: Se il progetto è commissionato il punto di partenza sta già in un testo o un argomento, che però cerco sempre di prendere “da lontano” per essere il meno letterale possibile nella mia interpretazione, magari partendo da una riflessione, un’immagine che colgo al volo in treno o un oggetto che improvvisamente mi ricorda qualcos’altro. Cerco di tenere una sorta di diario visivo su instagram e sul mio blog.

CB: C’è un posto che stimola la tua creatività, dove magari vai quando hai bisogno di ricaricarti?
MT: Sicuramente il viaggio, lo spostamento in generale mi “sveglia” e mette in discussione. Un luogo in particolare poi è la scuola di illustrazione di Sarmede (TV), ricchissima di stimoli artistici, professionali e umani.

CB: Ci puoi dire come si svolge tecnicamente la realizzazione di un illustrazione e quanto tempo impieghi mediamente a completarne una?
MT: Il percorso ideale è quello in cui posso dedicare un paio di giorni a riflettere e approfondire l’argomento, per farlo mio e trarne dei concetti illustrabili. Poi cerco di declinare questi concetti in varie forme visive, gradualmente seleziono quelle che mi convincono di più e ne presento due o tre, per poi portare a termine quella scelta o modificare le proposte a seconda dei feedback. Spesso tutto il processo però avviene nell’arco di massimo due giorni. Nel caso di progetti complessi ovviamente i tempi sono molto più lughi.

CB: Un’illustratore/illustratrice che ammiri particolarmente.
MT: No uno no 🙂 Gabriel Pacheco, che ho potuto avere come insegnante a Sarmede, non solo un grande illustratore ma anche un maestro che lascia il segno. Poi la bravissima Ofra Amit, l’elegante Pascal Blanchet e il nostro meraviglioso Sergio Toppi.

CB: Una cosabella.
MT: Una? Più o meno dai…illustro da pochi anni, ma fin da quando ho iniziato la cosa bella-bella sono le persone che ho conosciuto attraverso questo lavoro, in particolare insegnanti e compagni di corso: il mondo è intonato, e queste persone formano per me un accordo splendido.

L’appuntamento con le illustrazioni di Mariachiara e quelle di altre 10 bravissime illustratrici è a Roma dal 14 al 27 Marzo presso Pierrot Le Fou, Via del boschetto 34, Rione Monti, Fermata Cavour – Metro B

__
Non perdere le interviste alle illustratrici in mostra:
11 X COSEBELLE – PAMELA COCCONI